Sorridi!

Episodio 1 Domenica mattina. Ho circa 20 anni. Sono in piazzale Bacone, attraverso la strada per andare a prendere la metropolitana e andare al pranzo della domenica dai miei genitori dopo aver dormito dal mio ragazzo. Un’auto accosta, finestrino abbassato. Il conducente mi chiede da che parte deve girare per arrivare a Porta Venezia. Mi […]

2014 – 25/50

Quello che mi è più rimasto impresso de “La sposa silenziosa” è l’odio che ho provato verso i protagonisti. Solitamente mi altero per la scrittura sciatta, oppure quando i personaggi sono troppo piatti. In questo caso invece la scrittura è ottima: c’è ritmo, c’è mestiere ma senza compiacimento e affettazione, c’è la trama, c’è l’atmosfera. […]

2014 – 24/50

“L’estate dei segreti perduti” mi ha inquietato. La trama può sembrare un po’ un cliché: la famiglia in cui sono tutti ricchi, belli e di successo in cui però serpeggia l’incomprensione e il non-detto, la tensione tra generazioni, da una parte gli adulti dall’altra i ragazzi, i comportamenti eccentrici, un mistero da svelare. E invece […]

L’ironia è una cosa seria

Sono fortunata: conosco molte persone intelligenti. Non tutte le persone intelligenti che conosco sono ironiche, ma questo non le rende meno intelligenti. Però conosco anche alcune persone ironiche, e tutte le persone ironiche che conosco sono anche molto intelligenti. Poi a volte la fortuna si affievolisce e mi capita di incontrare, soprattutto in rete, persone che credono […]

2014 – 23/50

C’è stato un lunghissimo corteggiamento reciproco tra me e “Venivamo tutte per mare”: non era mai il momento giusto per leggere questo libro, l’ho tenuto d’occhio da quando è uscito ma gli eventi erano sempre sfavorevoli. Poi finalmente una domenica mi sono imposta di non rimandare più la lettura e non sono più riuscita a […]

Una gita in Norvegia

[Brevissima premessa] Una volta, nell’epoca gloriosa dei blog, esisteva il blogroll. Adesso non esiste più e inoltre ci sono miriadi di socialnè da tenere d’occhio. Io mi sento spersa. A me manca un bussola. Ma ancora di più mi manca un posto in cui mettere le mie personalissima scoperte e i miei personalissimi preferiti, sia […]

Il plurale di ciliegia

Mi ricordo che parlavo molto poco. Oggi non lo si direbbe, ma ero timidissima. Silenziosa, sempre con gli occhi spalancati. Alzavo la mano e aspettavo. “Lo sappiamo che lo sai, Valentina”, diceva la maestra, “facciamo rispondere qualcun altro”. E allora stavo zitta, guardavo fuori dalla finestra. In cortile c’erano alberi alti, pensavo a quanto potessero […]

2014 – 22/50

Ho aperto “Colpa delle stelle” un pomeriggio con il pregiudizio sciocco di credere di concedermi una lettura facile, riposante, da ragazzini. L’ho richiuso a notte fonda, con il cuore a pezzi e la maglietta inzuppata di lacrime. In mezzo ho mangiato dei cracker e strapazzato di coccole i gatti. Questo non è un libro, è […]

#100happydays 4/11

  Le gite nel finesettimana, il lavoro quando è divertente, ritrovare sotto la pioggia un modo di essere che avevo dimenticato, il mare con la scusa dello studio, le feste di nozze piene di felicità, il MiAmi senza zanzare e con più baci, gli amici che vengono da lontano, SanSiro pieno di musica, insieme.

2014 – 21/50

“Leggi Morozzi”, mi dicevano. “Ti piacerà”, mi dicevano. E infatti avevano ragione. Questa raccolta di dieci racconti mi ha tenuto compagnia per un pomeriggio, facendomi spesso scoppiare a ridere ad alta voce. Dieci episodi di imbarazzo a livelli diversi, tenuti insieme dalla storia trasversale del più grande fan dello scrittore e soprattutto dagli incontri con […]